L'UCSC al Villaggio per la Terra


L'UCSC al Villaggio per la Terra

Progettazione e coordinamento pedagogico di ASA-Alta Scuola per l’Ambiente

Responsabile scientifico: Prof. Pierluigi Malavasi

Realtà coinvolte: Università Cattolica del Sacro Cuore, ASA, Earth Day Italia, Movimento dei Focolari di Roma

Premessa

L'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile - sottoscritta nel settembre 2015 da 193 Paesi membri dell'ONU-comprende 17 Sustainable Development Goals da realizzarsi entro il 2030. Pone come primo SDG l'obiettivo di "porre fine ad ogni forma di povertà nel mondo", sottolineando la necessità di "rinforzare la resilienza dei poveri e di coloro che si trovano in situazioni di vulnerabilità e ridurre la loro esposizione ad eventi climatici estremi, catastrofi e shock economici, sociali e ambientali" (ONU, 2015). L'Agenda declina altri 16 obiettivi nevralgici di sviluppo sostenibile, tutti connessi all'obiettivo primario, in quanto impattanti sulle condizioni di vita di persone e comunità. "Le interconnessioni degli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile sono di importanza cruciale nell'assicurare che lo scopo della nuova Agenda venga realizzato. Se noi realizzeremo le nostre ambizioni abbracciando l'intera Agenda, le vite di tutti verranno profondamente migliorate e il nostro mondo sarà trasformato al meglio" (ONU, 2015).

In continuità con il 2018, anche nel 2019 l'Università Cattolica del Sacro Cuore attraverso ASA coinvolgerà gli studentidelle sue diverse facoltà (LT, LM, PhD) in un'esperienza condivisa di service learning sull'Agenda ONU 2030,all'interno dell'iniziativa "Villaggio per la Terra", organizzata da Earth Day Italia in collaborazione con il Movimento dei Focolari di Roma, l'Agenzia delle Nazioni Unite, il MIUR e il Ministero dell'Ambiente per la promozione di una sensibilità civile ed ambientale nel contesto delle celebrazioni nazionali dell'Earth Day.

Obiettivi

Educare i giovani a una cultura della sostenibilità alla luce dell'Agenda ONU 2030, tra responsabilità, conoscenza e competenza sociale.

Contribuire a creare un ponte tra ateneo e società civile attraverso la presenza degli studenti al Villaggio per la Terra, accompagnati da docenti e ricercatori, impegnati insieme per l'Agenda ONU 2030.

Azioni

Alta Scuola per l'Ambiente coordinerà l'esperienza attraverso più azioni progettuali:

  1. formazione dei giovani all'ecologia integrale-laboratori con gli studenti sull'Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile;
  2. ricerca di filiere progettuali sulla sostenibilità-individuazione di progetti scientifici emblematici d'ateneo da presentare al Villaggio per la Terra;
  3. service learning-esperienza di apprendimento-servizio con gli studenti per un'intera settimana nella cornice di Villa Borghese a Roma: supporto a laboratori didattici, incontri tematici, performance artistiche e culturali per sensibilizzare la comunità ai 17 obiettivi dello Sviluppo Sostenibile.

Vai al sito

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti