Comunicazione, tecnologia e ambienti educativi

Il testo affronta la questione tecnologica passando per le implicazioni comunicative di questa nostra epoca, riflettendo sulle problematiche educative che i nuovi ambienti di apprendimento presentano.
L’abbinamento Tecnologia-Comunicativa apre a prospettive ermeneutiche con diverse implicazioni educative e didattiche. La tecnologia è scienza sottoposta a settori della ricerca che procurano veloci modificazioni e prassi metodologiche destinate a essere rivoluzionate in breve tempo. Quindi potrebbe essere un settore alla continua ricerca di nuovi punti di stabilità nei vari ambiti della tecnica e dei supporti informatici. La tecnologia comunicativa procurerà nella realtà dove sarà chiamata ad intervenire, la compressione dei tempi e degli spazi, in linea con nuove modalità progettuali.
Comunicazione nella Tecnologia attraverso i nuovi Ambienti Educativi permette di immaginare un itinerario che prende le mosse dall’ambiente naturale e procede verso la nuova tipologia ambientale informatica da esperire. Comunicazione con la tecnologia è una prospettiva che è facile immaginare si svilupperà ampiamente nell’immediato, ma dovrà essere fatto alla luce di una educazione agli ambienti tecnologici.
La Comunicazione Tecnologica fornirà nuovi processi per vivere la conoscenza e le relazioni in modo sempre più interattivo e partecipativo, favorendo la relazione di scambio tra docente e allievi. Progettare la comunicazione negli ambienti tecnologici significherà, in un futuro ormai vicino, fornire un nuovo senso alle linee pedagogiche dell’educazione e della formazione. La formazione, i processi didattici e le esigenze educative, fonderanno sempre più l’interesse verso la piega strutturale che prenderà la comunicazione tecnologica. Le problematiche che il testo vuole affrontare sono relative a questioni che riguardano direttamente le istanze oggi molto attuali nel mondo dell’educazione e della formazione in piena era tecnologica.

Vai alla scheda

Pensa MultiMedia

Autore
Carlo Zelindo Baruffi
Anno di pubblicazione
2012
Tema
Libri